COME SI DEVE ESSERE PER SENTIRSI BENE CON SE STESSI?

Oggi giorno, la maggior parte delle donne e degli uomini vogliono essere perfettamente attraenti, per sentirsi bene con se stessi nella loro quotidianità.

Del resto è ben saputo che chi si vede affascinante riesce a svolgere meglio il suo lavoro e tante altre sue attività giornaliere possibili, tanto da poter ottenere, pure meravigliosi risultati e soddisfazioni.

COSA BISOGNA FARE PER AVERE UN FISICO PERFETTO?

Quasi tutti, già da tempo, per avere un fisico perfetto adottano una dieta sana ed equilibrata, adatta a loro, praticano un’idonea attività fisica e consultano i professionisti estetici per conseguire i trattamenti che servono per migliorare l’aspetto del loro corpo, se, naturalmente alcune parti dello stesso presentano imperfezioni di ogni tipo.

dermopigmentazione-cicatrici

É certo che non esiste un fisico perfetto e chi desidera averlo a volte deve, non solo seguire un’alimentazione e una pratica sportiva corretta, ma sottoporsi a degli interventi estetici più o meno invasivi per eliminare, dal suo organismo ogni difetto, come potrebbe essere quello rappresentato dal tessuto di guarigione che si forma su lesioni o ferite dopo che si è concluso il processo di cicatrizzazione.

Quest’anomalia, certamente cutanea, si può risolvere con una delle tante procedure che, attualmente offre chi lavora nel campo che studia il bello ed oggi, in particolar modo, in tale contenuto si prenderà in considerazione la dermopigmentazione.

COS’É LA DERMOPIGMENTAZIONE?

La dermopigmentazione è una metodologia paramedicale che, potendola usare sia per fini ricostruttivi che estetici, da allo strato più in superficie dell’epidermide,la pigmentazione.

É un trattamento attualmente molto diffuso che tutti, senza limiti di età e controindicazioni da dover subire, possono utilizzare.

Sono tanti i motivi che spingono a scegliere questa tecnica che solitamente e principalmente serve in risposta al post operatorio con cicatrici da interventi di vario genere.

IN QUALE PARTE DEL CORPO E PER QUALE CAUSA SI PUO’ EFFETTUARE LA DERMOPIGMENTAZIONE?

É bene sapere che dermopigmentazione si può effettuare per tante cause e in varie parti del corpo.

La più richiesta è quella dell’areola mammaria, dato che oggi giorno gli interventi al seno si effettuano con molta facilità sia per patologie estremamente gravi che per migliorare la configurazione della parte del corpo alla quale gli stessi si eseguono.

In tutti i casi è indubitabile che ogni operazione lascia in genere cicatrici particolarmente visibili nella zona precedentemente citata che necessita, a tal punto dell’applicazione di pigmenti bioassorbibili che procurano eccellenti risultati.

É certo che la stessa procedura, come si è scritto prima può essere attuata la dove serve e dunque non solo al seno, difatti riesce a risolvere il fastidiosissimo inestetismo estetico da appendicite, da interventi chirurgici generici e da quant’altri ancora, sempre offrendo effetti davvero sorprendenti dal punto di vista estetico e, di conseguenza, da quello psicologico.

La dermopigmentazione, che nel caso che ora si sta delineando viene chiamata tricopigmentazione, dato che riguarda i capelli, si può impiegare per eliminare alcuni difetti, come la calvizia, la vitiligine e principalmente l’alopecia che procurano, certamente non solo un cattivo aspetto ma danni alla mente di chi li ha.

Anche in questa circostanza i risultati che si vedono a fine trattamento sono estremamente soddisfacenti.

Quel che è oggetto d’argomento si mette in pratica anche per curare la sola estetica di alcune zone del corpo come delle sopracciglia e delle labbra che con questo trattamento si ridisegnano per renderle perfette in base alla forma del viso, ai gusti del cliente al quale la stessa si deve eseguire e a quel che il professionista, a cui l’utente si sta affidando, consiglia.

La figura scritta in ultimo bisogna saperla scegliere perchè sarà proprio questa a rendere il completamento estetico perfetto e non volgare.

Del resto come ben tutti sanno il trucco permanente è quello che passa inosservato e si deve organizzare nella maniera più naturale possibile, considerando che, alla fine, il risultato dipende dalla bravura di chi struttura l’operato.

Di sicuro, con questa tecnica fondata sull’immissione di pigmenti adatti, bioassorbibili e antitossici nello strato sottostante della pelle, chiunque la volesse adottare, migliora la sua situazione estetica e il suo stato d’animo.

Chiudi il menu