You are currently viewing Sanificazione ambienti sanitari ed estetici

Sanificazione ambienti sanitari ed estetici

In questo periodo di grave emergenza sanitaria, dominato dal Covid 19, sanificare gli ambienti di lavoro è un’operazione necessaria se vogliamo continuare a lavorare. A seconda del periodo e delle zone colorate italiane, tra cui rosso arancio e giallo in base al numero di contagi, i centri estetici e i saloni di bellezza hanno subito uno stop o una chiusura temporanea.
Per essere in linea con le normative dell’OMS gli ambienti sanitari estetici devono essere sanificati con una procedura attenta e approfondita al 100%.
Andiamo a scoprire quali sono tutti i trattamenti di sanificazione da effettuare in un settore estetico come quello della dermopigmentazione, un intervento che riguarda soprattutto sopracciglia, contorno labbra e cuoio capelluto.

Cosa si intende con dermopigmentazione?

Con questa parola si intendono tutte quelle procedure che utilizzano pigmenti biologici e organici, di origine naturale, per la bellezza del corpo: vengono iniettati nella pelle del viso e in generale nel cuoio capelluto.
Con questi colori si vanno a riempire il contorno frastagliato delle labbra, la linea delle sopracciglia e quegli antiestetici buchi causati da alopecia e calvizie. Inoltre, i trattamenti di dermopigmentazione si effettuano per nascondere e minimizzare le macchie della pelle, sia nel viso che nelle mani, oppure cicatrici e arrossamenti causati dalla dilatazione dei vasi sanguigni e dei capillari (la couperose).


Proprio poiché si va a operare su parti del corpo, è necessario proteggersi con mascherina e guanti monouso, ma anche con apposite visiere che facciano da barriera contro agenti volatili e pulviscolo, cellule epidermiche ed eventuali residui di sangue.
Un professionista di dermopigmentazione deve indossare l’apposita uniforme medica ed essere equipaggiato di strumenti disinfettati e sterilizzati.

Sanificazione ambienti sanitari ed estetici

La disinfezione e la sterilizzazione degli apparecchi e degli strumenti

sanificazione centri estetici

Come si evince facilmente, gli strumenti di dermopigmentazione sono iniettori di colore biologico che funzionano attraverso aghi: il meccanismo è simile ad un tatuaggio permanente che definisce i lineamenti ed è funzionale al benessere estetico della persona.
Tutti gli strumenti del settore devono essere come prima cosa puliti e poi disinfettati in modo approfondito con prodotti siglati con il presidio medico chirurgico, necessari per eliminare quasi il 100% della flora microbica.

Vedi anche:  Pro e contro sulla dermopigmentazione

Inoltre, tutti gli strumenti del tecnico e professionista estetico devono venire sterilizzati attraverso prodotti a base etilica o vapore acqueo alle massime temperature.
Si possono utilizzare specifici nebulizzatori con particelle disinfettanti per coadiuvare l’azione sanificante, oppure immergere gli strumenti in soluzioni apposite e vapore acqueo ad alte temperature.
Una volta che gli apparecchi sono sterilizzati e decontaminati, si può procedere con il proprio lavoro in tutta sicurezza.

L'importanza della Sanificazione ambienti sanitari ed estetici

Non solo gli attrezzi del mestiere, ma anche le superfici dei laboratori, i lettini e le poltrone, biancheria e asciugamani, le lampade e l’intero ambiente devono essere disinfettati e sanificati. Una delle soluzioni più efficaci  è la sanificazione ad ozono o perossido di idrogeno, due elementi naturali che allo stesso tempo disinfettano e non inquinano, restituendo ambienti e superfici salubri ad altissime performance.
Sia l’ozono che il perossido di idrogeno sono due gas naturali che innescano una reazione chimica di ossidazione altamente disinfettante che distrugge il DNA, le proteine e i lipidi dei microrganismi patogeni.

disinfezione e sterilizzazione

Inoltre, sono gas non inquinanti, l’ideale in caso di allergie e intolleranze, malati asmatici e altre patologie legate in particolare al Corona Virus. Una volta disinnescati gli elementi patogeni rivolgendosi ad un’azienda di sanificazione è possibile installare nel proprio negozio e all’interno delle cabine dei laboratori dei particolari tunnel sanificanti con nebulizzatori che si attivano al passaggio, l’ideale per disinfettare i tessuti degli indumenti dei clienti che si sottopongono al trattamento di dermopigmentazione.

Una pulizia costante e dettagliata